BLOG

Tour Israele

Terza tappa del tour: Gerusalemme



14881300441_a95e2b952c_k

L’ultima tappa del nostro tour in Israele inizia percorrendo la strada che attraversa l’altopiano di Masada. Ci accoglie un paesaggio lunare e ci fermiamo per una breve visita all’antica fortezza, divenuta nota per l’assedio dell’esercito romano durante la prima guerra giudaica e per la sua tragica conclusione. La vista dal sito sull’altopiano è da togliere il fiato.

Viaggiamo alla volta di Gerusalemme, dove veniamo accolti da un’atmosfera magica e da persone di ogni religione che giungono ogni anno in questo luogo sacro. Ci immergiamo subito nella vita locale visitano il Machane Yehuda, mercato di colori e profumi, dove si possono assaggiare prodotti tipici.
Proseguiamo con la visita della città antica, senz’altro una delle esperienze di viaggio da fare una volta nella vita. Percorrendo le strette vie pullulanti di gente e negozietti sembra, girando ad ogni angolo, di approdare in una città diversa, con colori e odori caratteristici.

Percorrendo un piccolo vicolo arriviamo ad un terrazzo e davanti a noi si staglia quello che probabilmente è lo scorcio più famoso e suggestivo della città: il maestoso Muro del Pianto e la dorata Cupola della Roccia. Vale la pena di sostare qualche minuto ad osservare i riti e costumi da l’una e l’altra parte.

Ci immergiamo nuovamente negli stretti vicoli e proseguiamo lungo la via Dolorosa, fino ad arrivare alla chiesa del Santo Sepolcro. La chiesa è sede di tre comunità, che hanno il diritto di ufficiare: Latini (francescani), Greci e Armeni; la porta e le chiavi sono custodite da due famiglie mussulmane. Un tripudio di culture e usanze fanno di questo un luogo affascinante.

La nostra visita si conclude al tramonto sul Monte degli Ulivi, dove vi è un meraviglioso panorama sulla frenetica città vecchia. Di contrasto, questo luogo, a questa particolare ora, dona un senso di tranquillità e pace, lasciandoci a riflettere sul surreale giro del mondo intrapreso durante la giornata.