DESTINAZIONE

IMMAGINI


INFORMAZIONI INTERESSANTI


Le Filippine, con capitale Manila e popolazione di 98,39 milioni di abitanti, sono uno Stato insulare del sud-est asiatico situato nell’oceano Pacifico.

LINGUA
Le lingue ufficiale sono la lingua inglese e la lingua filippina

RELIGIONE
La religione maggiormente praticata è quella cattolica, è presente anche una minoranza di musulmani.

VALUTA
La moneta utilizzata è il peso filippino

FUSO ORARIO
Differenza di +7h rispetto all’Italia e +6h quando in Italia vige l’ora legale.

TELEFONIA
Prefisso per chiamare dall’Italia è 0063
Prefisso per chiamare l’Italia è 0039

CLIMA
Clima tropicale-equatoriale con temperature che oscillano tra i +25 ed i +40 gradi durante tutto il corso dell’anno con un alto tasso di umidità. Il clima nella stagione secca da dicembre ad aprile è più temperato e le precipitazioni meno frequenti; durante la stagione delle piogge, da maggio a novembre, è ancora più umido, con quotidiane e copiose precipitazioni. Durante tutto l’arco dell’anno sono possibili tifoni, con conseguenti allagamenti e blocco della circolazione.

ABBIGLIAMENTO
Si consigliano vestiti leggeri per la costa e che coprano maggiormente tutte le parti del corpo per proteggersi dagli insetti; un abbigliamento più caldo per le regioni montuose. Per l’ingresso nelle chiese e nei templi si richiede di evitare pantaloni corti e un abbigliamento troppo scoperto.

CONSIGLI SANITARI
Si consiglia di non bere acqua corrente e non aggiungere ghiaccio nelle bevande; di bere acqua minerale in bottiglie sigillate; di coprire di più parti del corpo nonostante il clima caldo, al fine di evitare punture di insetti che in taluni casi possono provocare malattie. Si consiglia di portare con sé una scorta di medicinali di primo uso contro le patologie più comuni quali: stato febbrile, mal di testa, problemi intestinali, ecc..

ELETTRICITA
220V. La maggior parte degli hotel ha prese a 110V

FESTIVITA
1º Gennaio che segna l’Anno Nuovo; 25 Febbraio è l’Anniversario della rivoluzione del 1896; Marzo o Aprile si stabilisce il periodo della Settimana Santa; 9 aprile è il Giorno del Batán; 1º Maggio è la Festa del lavoro; 12 Giugno – Festa dell’indipendenza; 21 Agosto è la Festa di Benigno Aquino Jr.; l’ultimo lunedì di agosto ricorre la Festa degli eroi nazionali; 1º Novembre è il Giorno dei Santi; 30 Novembre è il Giorno di Bonifacio; 25 Dicembre è Natale; 30 Dicembre è il Giorno di José Rizal.

CUCINA
I piatti si compongono di ricette più semplici, come pesce fritto salato abbinato a riso, e quelle più elaborate come la paella e il bollito misto portoghese oppure gli spaghetti e la lasagna. La cucina filippina comprende uno svariato numero di pietanze e tra i piatti popolari ci sono: lechón, che è maiale arrosto intero; longaniza, la salsiccia filippina; tapa, carne curata; adobo, un piatto a base di pollo o maiale brasato in aglio, cipolla e salsa di soia oppure cotto sino a seccatura; kaldereta, carne in salsa di pomodoro; mechado, manzo lardellato in salsa di soia o di pomodoro; puchero manzo in ketchup di banane o salsa di pomodoro; afritada pollo e/o maiale cotto in salsa di pomodoro con verdura; kare-kare, coda di bue e verdure cucinati in salsa di arachidi; pinakbet, kabocha, melanzane, fagioli, okra, stufato di pomodori conditi con pasta di gamberetti; crispy pata, stinco di maiale fritto; hamonado, maiale addolcito in salsa d’ananas; sinigang, carne o pesce in brodo aspro; pancit, noodles; lumpia, involtino primavera; e nata de coco, dolce a base di gel di cocco.

DOCUMENTO E VISTO D’INGRESSO
Il passaporto è necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo nel Paese. Visto di ingresso per i cittadini italiani che vogliano soggiornare nel Paese per meno di 30 giorni non è necessario l’ottenimento di un visto presso le rappresentanza filippine; un visto di ingresso gratuito è ottenibile all’arrivo in aeroporto.

VIDEO