DESTINAZIONE

IMMAGINI


INFORMAZIONI INTERESSANTI


Il Messico, situato nel centro America con capitale Città del Messico e una popolazione di 112.000.000 abitanti, è un paese che mostra la bellezza dei suoi paesaggi mozzafiato e incanta con la magia dei tanti tesori archeologici dove sorgevano le Antiche Città dei Maya e degli Atzechi.

LINGUA
La lingua ufficiale è lo spagnolo. Sono presenti anche numerosi dialetti amerindi e l’inglese nelle località turistiche.

RELIGIONE
Il culto prevalente è quello cattolico.

VALUTA
La moneta ufficiale è il Peso messicano (MXN). Le valute straniere sono cambiate nelle banche e gli uffici di cambio. Il dollaro è accettato più facilmente rispetto all’euro. Nella maggior parte di hotel, ristoranti e negozi nelle località turistiche sono accettate le principali carte di credito.

FUSO ORARIO
-7 ore rispetto all’Italia.

PER TELEFONARE
Il Prefisso per l’Italia è 0039; il prefisso dall’Italia è 0052.

CLIMA
Nella zona compresa nei 7-800 metri di altezza le temperature medie rimangono elevate durante tutto l’anno, oltre i 22ºC, così come l’umidità. Fino ai 2000 metri le temperature medie sono comprese fra i 14 e i 22ºC, le estati miti ed umide e gli inverni asciutti. Oltre i 2000 metri le temperature si mantengono sui 15ºC. In generale, il sud del paese presenta temperature elevate, alte percentuali di umidità, foreste tropicali e spiagge assolate, mentre il nord é caratterizzato da altitudini elevate, paesaggi desertici e disabitati a causa delle scarse precipitazioni. Il Chiapas è lo stato più piovoso. Durante la stagione delle piogge (maggio-ottobre e soprattutto agosto-settembre) bisogna fare attenzione alle previsioni se si frequentano le zone meridionali di foresta pluviale, perché spesso le strade sono fangose e poco agibili. Per i restanti mesi dell’anno il clima si presenta estremamente secco.

ABBIGLIAMENTO
Poiché il clima del Messico varia da regione a regione, è consigliato un abbigliamento a strati (capi leggeri e di medio peso da indossare, se necessario sovrapposti) che consente di adeguare il grado di copertura corporea alle variazioni o agli imprevisti climatici del momento. Nelle regioni tropicali costiere, soprattutto durante la stagione delle piogge, dopo il tramonto è bene indossare abiti che coprano gambe e braccia e cospargere piedi, mani e collo di lozione repellente.

CONSIGLI SANITARI
Nessuna vaccinazione è obbligatoria. Tuttavia si consigliano, previo parere medico, le seguenti vaccinazioni: epatite A e B, salmonella, morbillo. In Messico la quasi totalità delle strutture sanitarie pubbliche non rispecchia gli standard europei e tuttavia non è prevista dalla legislazione nazionale alcuna forma di assistenza pubblica ai cittadini stranieri. Le strutture sanitarie private (che variano da un buon livello ad un medio livello) offrono tutti i tipi di interventi e cure, ma sono estremamente onerose. Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un’assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario d’emergenza o il trasferimento in altro Paese.

ELETTRICITÀ
Il voltaggio è 110 Volt Spine di tipo A (USA a 2 contatti).

MANCE
In Messico è usuale lasciare una mancia a guide, autisti, camerieri, tassisti. La mancia standard al ristorante è circa il 10% del conto.

FESTIVITÁ
Le feste religiose seguono il tradizionale calendario cristiano: Natale, il 25 dicembre; Santo Stefano, il 26 dicembre; Pasqua, la cui data varia di anno in anno.Tra le festività laiche annoveriamo la Festa della Costituzione, il 5 febbraio; l’Anniversario della nascita di Benito Juarez, il 21 marzo; la Festa del Lavoro: il 1° maggio; la Festa Nazionale: il 1° settembre; il Giorno dell’Indipendenza, il 16 settembre; il Giorno della Razza, il 12 ottobre; il Giorno della Rivoluzione, il 20 novembre. Tra le festività locali segnaliamo la festa della Madonna di Guadalupe, che si tiene a Città del Messico nella prima metà del mese di dicembre.

CUCINA
La cucina messicana presenta una varietà di piatti, aromi e ingredienti notevole, un grande impiego di frutta e verdura, carne, pesce e le immancabili tortillas, fresche, farcite, dolci, salate, fritte, accompagnate da salse di ogni tipo e genere. Tra i più celebri fra gli antipasti messicani c’è sicuramente il guacamole, una crema a base di avocado, cipolla, peperoni e aglio che può essere spalmata su tortillas, nachos e consumata anche a colazione. Un altro piatto tipico sono le huevas rancheros, uova fritte adagiate su una tortilla e condite con una salsa ai peperoni e cipolle. Tra i secondi, importantissimo è il burrito, composto da tortillas arrotolate ripiene di carne (spesso manzo) cotta in un soffritto di cipolla con spezie e salse piccanti in abbondanza, servito assieme a riso e fagioli.

DOCUMENTI E VISTI
Per visitare il Messico è necessario il passaporto con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso nel Paese. Il visto d’ingresso non è necessario, per turismo fino a 90 giorni di permanenza nel Paese.

VIDEO