DESTINAZIONE

IMMAGINI


INFORMAZIONI INTERESSANTI


L’Australia, con capitale Canberra e popolazione di 23.400.000 abitanti, è il sesto Paese del mondo per estensione e si trova nell’emisfero australe, circondato dall’oceano Indiano a ovest e sud, e dal Pacifico a est.

LINGUA
La lingua ufficiale è l’inglese.

RELIGIONE
Le religioni più diffuse sono quella anglicana, cattolica ed altre confessioni cristiane.

VALUTA
La moneta nazionale è il dollaro australiano (AUD).

FUSO ORARIO
Rispetto all’Italia, aprile-ottobre, durante l’ora legale estiva in Italia: +6 (Western Australia), +7.30 (Northern Territory, Southern Australia), +8 (ACT, NSW, Queensland, Tasmania, Victoria). Novembre-marzo, durante l’ora legale estiva in Australia (Quensland, Western Australia e Northern Territory non hanno ora legale): +7 (Western Australia), +8.30 (Northern Territory), +9 (Queensland), +9.30 (Southern Australia), +10 (ACT, NSW, Tasmania, Victoria).

PER TELEFONARE
Prefisso dall’Italia: 0061
Prefisso per l’Italia: 001139
Rete cellulare: ottima nei centri urbani, raramente utilizzabile nelle zone interne (anche le regioni sudorientali del New South Wales e del Victoria sono coperte solo in parte). Gli operatori sono: Telstra, Optus, Virgin, Vodafone.

CLIMA
La grande estensione del paese, superiore a quella dell’intera Europa occidentale, presenta una notevole varietà di climi: il centro del Paese è desertico, mentre il nord (Queensland e Northern Territory) è subtropicale. La zona temperata è quella della costa sudorientale. A Canberra il clima è temperato con quattro distinte stagioni. Melbourne è relativamente più fredda con temperature relativamente elevate nei mesi estivi (dicembre-febbraio) raggiungendo anche i 35 gradi, mentre nel periodo invernale (giugno-settembre) sono in media intorno ai 5 gradi. A Sydney il clima è mite, molto caldo ed umido d’estate (26-27 gradi la massima) e fresco d’inverno (8-10 gradi la minima). Adelaide è simile a Sydney (7-8 gradi di minima in media una temperatura minima intorno ai (4-5 gradi) d’inverno e (26-27 gradi) d’estate. Al nord dell’Australia (Brisbane) il clima è subtropicale con temperature molto elevate ed un alto tasso di umidità nei mesi estivi e temperature relativamente più fresche nei mesi invernali, comprese tra i (15 – 26 gradi). A Perth il clima è molto caldo d’estate con temperature massime che superano facilmente i 40 gradi ed inverni miti.

ABBIGLIAMENTO
L’Australia è un paese informale, anche se possono capitare occasioni dove è bene vestirsi adeguatamente. Nella zona tropicale è consigliato portare vestiti leggeri, nel sud in estate è consigliato un maglione od una giacca perché le serate possono essere fresche. In inverno al sud è consigliato un abbigliamento più pesante.
Suggeriamo di portare, nel caso se ne disponesse, di retine e/o repellenti per mosche e zanzare (che in Australia possono essere fastidiose, anche se non sono portatrici di malattie) e prodotti per la protezione solare (crema ad alta protezione, occhiali, cappello).

CONSIGLI SANITARI
Non vi è nessun problema particolare di profilassi igienico-sanitaria.
Si ricorda solo che ogni ricorso a strutture ospedaliere o assistenza medica dopo i 180 giorni dall’arrivo in Australia deve essere pagato direttamente dall’interessato, ed i costi sono molto elevati. Si rende quindi assolutamente necessario stipulare un’assicurazione sanitaria che preveda, oltre la copertura delle spese mediche, anche quelle specialistiche per tutta la durata della permanenza, ed anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario d’emergenza o il trasferimento in altro Paese.
Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto per tutti i viaggiatori di età superiore ad un anno che entrino in Australia entro 6 giorni dall’aver soggiornato per una notte o più a lungo in un Paese a rischio di trasmissione della malattia, con esclusione delle isole Galapagos e limitatamente alla Provincia di Misiones in Argentina.

ELETTRICITÀ
La corrente elettrica in Australia è di 220-240 volt, CA 50Hz. La presa di corrente con tre fori utilizzata in Australia è diversa rispetto ad altri paesi: è raccomandabile quindi munirsi di un adattatore.

MANCE
In Australia solitamente il servizio è incluso nel prezzo, ed è discrezione del cliente lasciare la macia. In generale non è molto comune ma ultimamente, in qualche località turistica alla moda, è diventata consuetudine. Niente extra negli hotel, mentre sui taxi, di solito si lascia il resto.

FESTIVITÁ
Le festività australiane sono legate alla cristianità; tra le feste pubbliche segnaliamo Capodanno, 1° gennaio; la Festa del Lavoro, in una data non fissa perchè cambia tra le varie regioni; la Festa Nazionale, 26 gennaio; Anzac Day, 25 aprile.

CUCINA
I primi coloni furono inglesi, per cui la cucina australiana ha una tradizione anglosassone. Una specialità famosa sono le “meat pies” piccoli pasticci di carne usati come snack. Ancora più tipica è la “vegemite”, una sorta di scuro pâté di estratto di lievito: gli australiani la spalmano sul pane e ne sono praticamente dipendenti. Si trovano poi diversi piatti a base di specie locali, come samosa con stufato di coda di canguro, paté di emù, selvaggina affumicata in foglie di eucalipto, agnello al salt-bush, frittata con semi di anice locale o gelato ai semi di acacia. In genere, comunque, si riesce a mangiar bene, anche perché l’immigrazione diversificata ha aggiunto varietà, e sono molto comuni specialità italiane e orientali. Ottimi il pesce, i crostacei e i frutti di mare. Molti ristoranti e caffè sono autorizzati a servire alcolici ma spesso si incontrano ristoranti che espongono la scritta BYO (bring your own, ossia “porta il tuo”). Significa che non hanno la licenza per vendere alcolici ma che consentono ai clienti di consumare vino o birra acquistati altrove.

DOCUMENTI E VISTI
Il visto turistico si può ottenere via internet ed è denominato “e-visitor visa”. In più è necessario il passaporto in corso di validità.

VIDEO